Il territorio della Valmalenco
E-mail Stampa PDF

Il territorio

La Valmalenco (val Malénch) è una valle laterale della Valtellina che si propaga per una quindicina di chilometri da Sondrio verso nord sino a Pizzo Bernina solcando le Alpi Retiche occidentali e separando in due le Alpi del Bernina lasciando ad ovest i Monti della Val Bregaglia.

I fiumiIl territorio della Valmalenco

Il torrente Mallero scende la valle sino a Sondrio dove si getta nel fiume Adda. Nelle sue acque confluiscono i torrenti Ventina, Sissone, Vazzeda, Valbona, Pirola, Lagazzuolo, Nevasco, Forasco, Braciasco, Paluetto, Rovinaio, Sassersa e Giumellini, infine da Valbrutta il Lanterna, alimentato dai torrenti Scerscen, Cormor, Largone, Acquanegra e Pallino. A Torre Santa Maria confluiscono nel Mallero il Torreggio, lo Sfrisigaro, il Valdone e l'Antognasco.

I monti

Pizzo Zupò - 3.996 m

Monte Disgrazia - 3.678 m

Cima di Rosso - 3.369 m

Pizzo Scalino - 3.323 m

Pizzo Cassandra - 3.226 m

Monte del Forno - 3.214 m

Vetta di Ron - 3.137 m

Pizzo Canciano - 3.103 m

I Comuni

Comprende cinque comuni: Torre di Santa Maria, Spriana, Chiesa in Valmalenco, Lanzada e Caspoggio.

I rifugi alpini

Per favorire l'escursionismo e la salita alle vette la valle è dotata di diversi rifugi:

Rifugio Marco e Rosa - 3.609 m

Rifugio Marinelli Bombardieri - 2.813 m

Rifugio Antonio ed Elia Longoni - 2.450 m

Rifugio Roberto Bignami - 2.401 m

Rifugio Cristina - 2.287 m

Rifugio Bosio-Galli - 2.086 m

Rifugio Gerli-Porro - 1.956 m

Rifugio Palù - 1.956 m

Per maggiori dettagli visita il sito http://www.sentieridivalmalenco.it