Magnifiche emozioni – eventi principali estate 2012

Stampa

Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco

tel. 0342.451150 - www.sondrioevalmalenco.itQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Scopri i parchi tematici della Valmalenco

ECOMUSEO DELLA BAGNADA – Lanzada, strada per Franscia

Il Museo-Miniera della Bagnada si propone come "custode" della memoria collettiva e del territorio. Strutturato in una parte museale ed un percorso guidato in miniera, permette di scoprire gli aspetti tecnologici e geologici di un giacimento di talco. Uno spettacolare salto a ritroso nel tempo, nella storia e nelle peculiarità di un'attività mineraria che ha permeato la vita dei valligiani e connotato fortemente il territorio della Valmalenco. Visite con iscrizione obbligatoria
: info Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco 0342.451150, Comune di Lanzada 0342.453243.

SENTIERO GLACIOLOGICO “VITTORIO SELLA” - Chiesa in Valmalenco, alpe Ventina

Il Sentiero Glaciologico Vittorio Sella si snoda ad anello partendo dall’Alpe Ventina (1965 mt.), posizionata tra il rifugio Gerli-Porro e il rifugio Ventina. In salita corrisponde al normale percorso di accesso al ghiacciaio, segnalato con bandierine bianco/rosse, mentre in discesa percorre il versante opposto della valle, con un percorso nuovo e originale. Lungo il sentiero, sia in salita che in discesa, una serie di targhe permette al visitatore di identificare la morene deposte dal ghiacciaio dal periodo che va dalla Piccola Età Glaciale (1550 - 1850) ai giorni nostri, nonché di osservare le posizioni raggiunte dalla fronte del ghiacciaio durante il suo progressivo ritiro, identificabile grazie alla presenza di segnali glaciologici opportunamente evidenziati. Info Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco 0342.451150.

SENTIERO GLACIOLOGICO “LUIGI MARSON”
 - Lanzada, ghiacciaio di Fellaria

Il sentiero glaciologico Luigi Marson permette di conoscere e scoprire lo splendido ambiente naturale in cui è inserito il ghiacciaio di Fellaria, uno dei maggiori delle Alpi Centrali italiane. 
Il Sentiero Glaciologico è strutturato su due diversi percorsi che partono dal rifugio Bignami (2401 mt.). Entrambi sono alla portata di ogni escursionista e offrono una chiave di lettura del territorio che comprende non solo l’aspetto geologico, ma anche quello geomorfologico, naturalistico e paesaggistico. Info Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco 0342.451150.

PARCO GEOLOGICO DI CHIAREGGIO – Chiesa in Valmalenco, loc. Chiareggio

Il Parco geologico di Chiareggio è una realizzazione unica nel suo genere che permette di scoprire i segreti geologici dell'intero arco alpino. In un’area all'aperto, di quasi 2 ettari, è stata raccolta una copiosa quantità di materiale figurativo e di differenti tipologie di rocce, per scoprire gli aspetti naturalistici e geologici della catena alpina, che in Valmalenco mostra una delle sue espressioni più complete e affascinanti. 
Info Associazione Amici di Chiareggio 0342.556957, Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco 0342.451150.

SENTIERO GEOMORFOLOGICO 
“LE ORME DEI GIGANTI” - Lanzada, loc. Franscia

Il sentiero guida alla scoperta dei fenomeni di erosione torrentizia e glaciale presenti nella conca di Franscia (1490 mt). Si sviluppa ad anello, risalendo il torrente Cormor in sponda destra idrografica, sul delimitare tra bosco e alveo, dove si possono osservare diverse forme rocciose arrotondate e levigate dai processi millenari di modellazione geologica. Nei pressi della chiesetta di Santa Barbara, sempre a Franscia, sono ora visibili numerose “marmitte dei giganti”, spettacolari erosioni perfettamente cilindriche create dal mulinare vorticoso di detriti con l’acqua di fusione dei ghiacciai.
 Info Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco  0342.451150.